La tecnologia spaziale aiuta ad affrontare la deforestazione

“Utilizziamo l’energia riflessa per mappare le foreste in 3D, inclusa la loro altezza, densità della chioma e contenuto di carbonio”, aggiunge il dott. Duncanson, uno dei massimi esperti di telerilevamento. “Questa è una nuova entusiasmante tecnologia perché per decenni siamo stati in grado di osservare la deforestazione dallo spazio, ma ora con Gedi possiamo assegnare le emissioni di carbonio associate alla perdita di foreste [for greater accuracy].”

Source link

Previous post Aria condizionata, cravatte e luci: come l’Europa intende risparmiare energia e superare l’inverno senza blackout
Next post PROTOCOLLO D’INTESA PER LA DIFFUSIONE DELLA PRATICA SPORTIVA NELLE SCUOLE | Notizia