Le capi femminili del Giappone tracciano un percorso per altre donne

Kathy Matsui dirige una di queste aziende, MPower Partners, che ha recentemente avviato a Tokyo con due partner femminili, Yumiko Murakami e Seki Miwa. Ex vicepresidente della banca d’investimenti Goldman Sachs Japan, la signora Matsui è nota soprattutto per la sua campagna “womenomics” sin dagli anni ’90, che ha incoraggiato il governo giapponese per migliorare il rapporto tra i sessi tra le imprese.

Source link

Previous post L’italiano Salvini chiede all’Europa di “ripensare” le sanzioni alla Russia
Next post Il governo riceve 236 soluzioni nell’ambito di “Swachhata Startup Challenge”.