Il medico indiano esegue l’endoscopia su se stesso

Screengrab mostra il dottor Nitin Joshi mentre esegue l'endoscopia su se stesso.— Twitter
Screengrab mostra il dottor Nitin Joshi mentre esegue l’endoscopia su se stesso.— Twitter

In nome della scienza, un medico coraggioso ha eseguito un’endoscopia su se stesso.

Un’endoscopia è una procedura diagnostica medica spaventosa e scomoda che prevede l’inserimento di una telecamera nel corpo del paziente attraverso la bocca. Uno schermo mostra dove sta andando la telecamera e il praticante controlla il tubo dall’esterno tramite un telecomando.

Il filmato scioccante del dottor Nitin Joshi dall’India lo ha mostrato mentre entrava in un tubo nella sua bocca mentre si imbavagliava più volte. Il tubo sottile e nero gli scese in gola, nel tubo del cibo e poi nello stomaco.

Il live streaming nel video ha mostrato che anche il flessibile ha visitato l’esofago. Gli occhi di Joshi si sono inumiditi a un certo punto e un altro medico è stato visto asciugarsi le lacrime.

Anche il metro, che è lungo almeno un metro, è stato strappato da lui. Ha imbavagliato ancora di più durante il recupero.

La vecchia clip è riemersa sui social media ed è diventata virale dopo che qualcuno l’ha pubblicata su Twitter.

Secondo quanto riferito, Joshi voleva dimostrare che l’endoscopia non richiedeva alcuna sedazione. Per ora, i medici iniettano sedativi per rilassare i pazienti prima della procedura.

Un tipo comune di endoscopia è la colonscopia in cui il tubo viene inserito attraverso il retto per esaminare l’intestino. Un altro è la gastroscopia in cui il tubo viene inserito nell’esofago per studiare la parte superiore dell’apparato digerente.

Il video è stato registrato quattro anni fa al Galaxy Hospital di Nanded.

Joshi, che ha oltre 2.400 abbonati su YouTube, ha pubblicato il video lì e ha scritto nella didascalia: “Questa è probabilmente la prima volta in India che un gastroenterologo esegue su se stesso un’endoscopia del tratto gastrointestinale superiore (OGD) di autovalutazione”.

“Lo scopo di questo esperimento ed esperienza era valutare il dolore e la sofferenza dei pazienti sottoposti a endoscopia senza sedazione o GA breve”, ha spiegato ulteriormente il medico.

“In secondo luogo, per migliorare le capacità e le manovre dell’endoscopio durante la procedura.”

Un gastroenterologo della Cornovaglia, il dottor Keith Siau, ha pubblicato il video su Twitter. Gli utenti dei social media hanno espresso disgusto e shock per il video.

Source link

Previous post Lo scherzo di Twitter stimola un controllo inaspettato dei prezzi dell’insulina
Next post Ratan Tata ha sostenuto Goodfellows ottiene investimenti da Hiranandani, l’azienda prevede il pareggio in 6 mesi – Dettagli!